News Veterinari

Come ogni estate torna la piaga dei cani abbandonati in auto sotto temperature molto alte e arriva l’allarme lanciato dall’Associazione diritti utenti e consumatori, Aduc. “Ogni estate, il colpo di calore è fatale per molti animali lasciati troppo a lungo all’interno di un’automobile _ scrive l’Aduc in una nota_  Alcuni proprietari preferiscono non far uscire dall’auto il loro amico a quattro zampe mentre fanno acquisti. Probabilmente pensano che lì sia al sicuro. Dopotutto, i finestrini sono un po’ aperti … Ma è un grosso errore! Lasciare un animale in macchina: quali sono i rischi? Tutti coloro che frequentano e che conoscono bene gli animali consigliano ai padroni di non lasciare il loro cane o il loro gatto nella propria automobile, anche per pochi minuti. In estate, anche quando le ondate di calore non infuriano o addirittura l’auto è parcheggiata all’ombra, la temperatura dell’abitacolo sale molto rapidamente”.

La nota dell’Aduc continua: “E’ notorio, supportato anche da studi, che quando il termometro segna una temperatura esterna di soli 22 gradi centigradi, la temperatura interna di un’auto parcheggiata al sole aumenta a circa 50 gradi in meno di un’ora. E quando le temperature esterne superano i 40 gradi – il che non è raro, durante l’estate, in pieno sole – la temperatura in macchina può arrivare fino a 100 gradi! E lasciare i finestrini socchiusi servirebbe solo, al massimo, a rallentare il fenomeno … di poco più di un minuto. Si aggiunga a questo che i nostri cani – come i nostri gatti – hanno fisiologicamente molti più problemi di noi nel regolare la loro temperatura corporea. E’ evidente quindi che, in un’auto al sole, possono diventare stressati, disidratati, soffrire di colpi di calore e morire asfissiati in pochi minuti”.

vai a lanazione.it

Lascia un commento