News Veterinari

È un appello a mettersi una mano sulla coscienza quello che lancia l’assessore alle Politiche per la tutela e la difesa degli animali Roberta Guaineri rispetto al boom di abbandoni di quest’estate.

A dare un’idea del fenomeno i numeri del Parco canile comunale di via Aquila: dall’inizio dell’anno a fine luglio sono stati accolti 101 gatti (nei primi sette mesi del 2018 sono stati 103) e ne sono stati adottati 65 (46 nel 2018), mentre sono stati accolti 116 cani (nei primi sette mesi del 2018 sono stati 139) e ne sono stati adottati 80 (133 nel 2018).

Si registra dunque un calo delle adozioni, perché la struttura ospita sempre più spesso animali che per motivi di taglia, di aggressività, di anzianità e di condizioni sanitarie hanno più difficoltà a trovare un tetto. Una situazione che comporta anche un rallentamento forzato degli ingressi.

vai a ilgiornale.it

Lascia un commento