News Veterinari

La sindrome da rientro dalle vacanze colpisce tutti, anche i fedeli amici a quattro zampe. Vuoi perché si saluta il mare o la montagna e devono fare i conti con meno attenzioni, coccole, momenti di gioco e ore all’aria aperta, vuoi perché ci si lascia alle spalle l’eventuale esperienza con un pet sitter. Così, se li avete portati in vacanza con voi, cani e gatti dovranno riabituarsi all’ambiente di casa e a trascorrere meno tempo con voi.

Se invece sono stati affidati alle cure amorevoli di un esperto dovranno riprendersi dal distacco e da un eventuale cambio di ambiente, dove oltre ad aver sentito la vostra mancanza si sono dovuti temporaneamente ambientare in altri spazi dove erano presenti persone nuove e magari altri animali. Che fosse la prima esperienza o meno poco importa, ci sono pelosi che sono molto abitudinari e soffrono ogni volta il distacco e il diverso ambiente con tutti i suoi nuovi odori.

vai a style.corriere.it

Lascia un commento