News Veterinari

Per garantire il massimo dell’igiene e del comfort all’amico a quattro zampe, in alcune condizioni di vita può essere necessario ricorrere ai pannolini per cani. Questi strumenti, disponibili sia in soluzione usa e getta che lavabili, sono infatti indispensabili quando l’animale non è in grado di controllare autonomamente le proprie deiezioni, mantenendo il quadrupede stesso e l’ambiente domestico i più puliti possibile. Ma come funzionano, come si usano e, soprattutto, quali sono i modelliprincipali e i prezzi?

Come facile intuire, i pannolini per cani devono essere usati in situazioni specifiche, come ad esempio in presenza di malattie o altre condizioni mediche. Non sono infatti una soluzione per ridurre il numero di passeggiate quotidiane di un quadrupede in salute – fattore indispensabile per il suo benessere psicofisico – bensì per cuccioli non ancora autonomi, femmine durante il ciclo, cani paralizzati o affetti da incontinenza. Sia lavabili che usa e getta, come già anticipato, sono solitamente disponibili in due principali modelli: la versione unicamente addominale, per assorbire solo le urine, oppure quella completa per raccogliere anche le feci, dotata di apposito foro per la coda. Di seguito, qualche consiglio.

vai a greenstyle.it

Lascia un commento