News Veterinari
Quando direte ai vostri amici senza animali che state pensando di installare una telecamera di sorveglianza per cani e gatti, forse vi guarderanno storto. E voi vi chiederete se è davvero il caso di spendere dei soldi per vedere dallo smartphone a ogni ora del giorno e della notte cosa fa il vostro cane o il vostro gatto mentre è solo in casa. Oltre alle ragioni affettive e alla speranza di ottenere video divertenti che diventino virali sui social network, potreste tuttavia avere ragioni molto pratiche per spiare i vostri animali. Per esempio verificare se disturbano i vicini abbaiando tutto il giorno o capire come riescano a fare certi danni in casa ed eventualmente impedirglielo.

In commercio esistono molte pet camera che offrono, oltre alle riprese video, anche la possibilità di interagire con gli animali con voce, video, segnali luminosi e il rilascio di croccantini. Le telecamere interattive di questo tipo però sono solitamente piuttosto costose per quello che effettivamente fanno. Secondo Wirecutter, l’autorevole sito di recensioni del New York Times, le telecamere progettate specificamente per animali domestici potrebbero in molti casi essere sostituite da telecamere altrettanto efficaci ma meno costose, anche se commercializzate per altri scopi. Abbiamo fatto il punto per capire cosa conviene e di cosa tenere conto se state pensando di comprarne una.

vai a ilpost.it

Lascia un commento